mercoledì 7 settembre 2016

C'era una volta un blog - Goodbye Herbert

In questo articolo, della rubrica Vivere (d)i libri, vi avevo annunciato (nuntio vobis gaudium magnum) di avere iniziato Dune e, nonostante una parziale delusione, di avere comunque intenzione di leggerlo fino in fondo. Ormai non credo che lo farò più.
Questo non vuole essere un post di condanna nei confronti del lavoro di Herbert. Solo, non credo che Dune sia stato scritto per me. E quando sento questo, lascio il libro che sto leggendo - che sia uno sconosciuto o un capolavoro pluripremiato - e passo ad altro. Ci sono migliaia di libri che vale la pena leggere, e nella nostra vita non riusciremo a tenerne in mano che una piccolissima parte. Insistere a leggere qualcosa che non ci comunica nulla, quello è un peccato. 


Nessun commento:

Posta un commento