venerdì 23 ottobre 2015

PRIVACY POLICY

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs del 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, di seguito viene fornita agli utenti la Privacy Policy del blog Psicologia e Scrittura.

Facendo uso di Psicologia e Scrittura si acconsente all'utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy (politica relativa all'uso di cookie). Se invece si preferirebbe non acconsentire, si consiglia di impostare in modo appropriato il proprio browser [cfr. sotto], oppure non usare affatto Psicologia e Scrittura (psicologiaescrittura.blogspot.it).


COSA SONO I COOKIE?

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del vostro browser quando visitate determinati siti. Hanno diverse funzioni. Vengono solitamente usati due tipi di cookie: quelli di funzionamento (id est, salvare la sessione dell'Utente e svolgere altre attività necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico); e quelli di salvataggio (id est, salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito).


TIPI DI COOKIE USATI

Noi di Psicologia e Scrittura non abbiamo molto chiaro ciò che abbiamo appena detto. Non siamo neanche certi di che cookie, nello specifico, vengano usati sulle nostre pagine. Così abbiamo fatto una piccola ricerca, usando questa estensione per registrare i cookie mentre navigavamo sul blog. Di seguito riportiamo le nostre scoperte. Nel caso dovessero essere usati altri cookie, ci scusiamo in anticipo e ricordiamo che la decisione, più che nostra (tranne per quanto riguarda Facebook), è di Blogger, la piattaforma che ci ospita. Ricordiamo inoltre che Psicologia e Scrittura non è, per il momento, un blog a scopo di lucro, e che forse per questo, da parte nostra, l'uso dei cookie è stato ridotto al minimo. Per le spiegazioni nel dettaglio dei cookie utilizzati abbiamo fatto riferimento alla Privacy Policy di Nocturnia, blog indicato dal Duca come esempio positivo. Spero ci scusi, vista la nostra inesperienza (la ripaghiamo comunque con questa pubblicità gratuita).

GOOGLE: comprendenti l'uso dei cookie attraverso widget utilizzati nel nostro blog su piattaforma gratuita Blogger con inserimento dei commenti e con impiego dei dati di accesso mail e user ai soli fini di raccolta dei dati, accesso alla casella di ricerca interna, Google traduttore, profilo blogger, Blogroll, Lettori Fissi, Archivio e Servizi Google annessi come badge di Google Plus, Pulsante +1 e statistiche del blog attraverso Google Analytics.
Per scoprire, come abbiamo fatto noi, la politica di tutti questi servizi, fare riferimento alla pagina Privacy di Google disponibile a questo link (per approfondimenti cliccare invece su questo link). 

Per quanto riguarda Google Analytics, i cookie vengono inseriti nel browser e ritrasmessi a Google Analytics o tramite statistiche del servizio interno di Blogger. Sono quindi da ritenersi cookie tecnici solo se finalizzati all'ottimizzazione del sito da parte del Titolare dello stesso, che potrà quindi raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero di utenti che lo visitano. 
Psicologia e Scrittura non ha alcun controllo sui cookie utilizzati da Google Analytics, per cui per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche dei cookie di Google che valgono anche per Google+ e Youtube, facendo riferimento a questo link. Si utilizzano anche i cookie analitici di Google Analytics con IP anonimizzato. 

NOTA: Per evitare che Google rilevi i cookie potete utilizzare un tool gratuito che vi consentirà di disattivarli, accedendo a questo link

FACEBOOKPsicologia e Scrittura fa uso del pulsante "Mi piace" e "Iscriviti" del Social Network Facebook. Per l'uso dei cookie in questione consultare questo link

Oltre a quelli elencati, la nostra indagine non ha rivelato l'utilizzo di altri cookie.

NOTA: Sappiate che, quando date il consenso all'utilizzo dei cookie su questo o su altri siti, viene salvato sul vostro browser un cookie che lo ricorda. C'è una certa ironia in tutto questo.


"BASTA COOKIE"

L'utente può gestire le preferenze relative ai cookie, e disinstallare i cookie del passato, direttamente all'interno del proprio browser. Per maggiori informazioni, riportiamo di seguito dei link utili.
per Apple Safari 

In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto a opporsi al tracciamento informandosi tramite la Privacy Policy delle suddette.


IN CONCLUSIONE

Ricordiamo che il Psicologia e Scrittura ha un controllo relativo dei cookie impiegati su questa pagina. Blogger.com ha (la prima e) l'ultima parola in proposito. Inoltre l'installazione di cookie e altri sistemi di tracciamento operata da terze parti non può essere tecnicamente imputata a noi, e ogni riferimento in proposito riportato su questa pagina è da considerarsi meramente indicativo.

Nessun commento:

Posta un commento